Bill Smith, la stora del vero Batman

Avatar Il Vecchio Nerd | Marzo 24, 2021

Quando ho letto questa storia non potevo crederci. Si mischiano fatti reali e leggenda, un po’ fake, forse, ma ho assolutamente voglia di crederci!

Il personaggio di Batman esisteva nella vita reale, il suo nome era Bill Smith, originario dell’Inghilterra, emigrato a New York nell’anno 1870. L’uomo possedeva un negozio, dopo che è stato attaccato più volte e la polizia non ha fatto nulla, si è dedicato a inseguire criminali e ladri di notte, lasciando il suo negozio a capo di un giovane assistente di nome Robin, mentre camminava per le strade a caccia di potenziali criminali, teppisti e ubriaconi. I registri comunali mostrano che il signor Smith fu accusato per la prima volta nel 1878 di aver catturato e picchiato un ladro che era corso fuori dal suo negozio con un cosciotto di agnello sulla spalla. Il signor Smith aveva 43 anni, quindi il giudice lo ha semplicemente rilasciato. Diversi anni dopo, ha indossato la maschera per nascondere la sua identità ed evitare rappresaglie da parte dei criminali contro la sua famiglia. È diventato molto famoso. La stessa polizia lo rispettava. Nei quartieri di New York era considerato un eroe, un guardiano notturno. Morì di ipotermia nel febbraio 1896. Le persone che hanno creato il fumetto hanno preso la sua storia e hanno creato il personaggio. La sua storia è stata trovata nel diario scritto dal suo assistente Robin, in cui ha incluso la fotografia in fondo a questa pubblicazione, il suo diario si è concluso con questa frase: “Tutti a livello locale hanno sentito parlare di questo Batman. Cammina per le strade di notte e gangster, ladri, barboni e ubriachi tengono le distanze. “È vendetta. Lui è la notte. Lui è Batman”.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante una o più persone e barba

Written by Il Vecchio Nerd


Comments

This post currently has no responses.

Leave a Reply








Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.