Il nuovo corso della Bonelli entusiasma gli appassionati

Avatar Il Vecchio Nerd | Settembre 26, 2014

Tra anni or sono moriva Sergio Bonelli.

Oggi la SBE con una mossa inedita nella sua storia decide di tenere una conferenza per presentare i suoi prossimi progetti. Inutile dire che c’ era molta attesa attorno a questa mossa e nei primi minuti della conferenza si è forse avuto il momento più emozionante e sentito di tutte le due ore : Tiziano Sclavi, sul palco , passa in maniera simbolica il testimone a Roberto Recchioni che da domani esordisce in edicola come coordinatore editoriale di Dylan Dog ( in realtà lo sarebbe già da un anno … ma è stato solo un periodo di transizione per arrivare a questo nuovo corso).

bonelli1
[adsenseyu2]

Ma subito dopo un piccolo teaser video dove vedevamo i nomi degli autori che faranno parte di questo nuovo corso ( Barbato, Uzzeo, Cestaro,Brindisi ,Roi sono i primi che ho notato) si è parlato di una nuova serie Bonelli ovvero Adam Wild .

Da quel poco che si è detto, il progetto ha ricordato un Django Unchained in salsa Bonelli e con uno stuolo di disegnatori di natura internazionale alla corte dello scrittore Gianfranco Manfredi .

bonelli2

 [adsenseyu2]

Poi si è tornati su Dylan Dog e sul tanto atteso nuovo ciclo .

Recchioni ha parlato di cose più o meno note, ha parlato degli speciali che avremo nel corso degli anni … niente di esaltante ma mi ha colpito in un passaggio : una giornalista gli chiede se farà riapparire mai un avversario classico e lui ha risposto “… voglio creare cose nuove perché basarci su cose passate rende pigri”.

Inutile dire che qui , Roberto ha fatto bella figura…ma ha anche alzato la posta non di poco .

bonelli3

 

A Roberto è rimasto il microfono in mano anche per parlare della seconda stagione di Orfani, progetto che nei suoi primi 12 numeri ha profondamente diviso la critica tra chi ne ha esaltato il coraggio e chi invece ha trovato la trama telefonata e scontata.

La seconda stagione si chiamerà Orfani: Ringo , avrà come protagonista principale Ringo appunto e sarà ambientata in Italia. La volontà di Recchioni è di creare una serie che faccia contenti i lettori della prima stagione e possa convincere anche chi sale a bordo direttamente da questa nuova avventura.

Poi a sorpresa parte un teaser : Orfani diventa un MOTION COMIC in coproduzione con la Rai!

Il progetto è studiato per essere anche esportato all’estero e dalla grafica ricorda molto i progetti che la Marvel spesso distribuisce sulle “pay per view” o in DVD per il mercato americano .

bonelli4

[adsenseyu2]

Ma il progetto è ancora in fase embrionale; ma sul palco dicono che è solo la prima fase di una trasformazione totale di Bonelli sul versante crossmediatico.

E a fine conferenza arriva l’ ultima sorpresa : a Lucca Bonelli avrà delle variant esclusive tra cui segnalo quelle di Gipi per Dylan Dog (dove non compare il protagonista ed è stata la ragione tra un duro braccio di ferro di idee tra Sclavi e Recchioni ) e quella di Gabriele Dell’ Otto per Ringo.

Alla fine, cosa trarre da questa conferenza? Sicuramente notiamo che la Bonelli si sta muovendo molto dopo decenni di immobilismo, ma il rischio di scimmiottare Marvel e Dc è altissimo.

Per il momento domani vado in edicola e do una possibilità al nuovo corso di Dylan…fatelo pure voi!

[adsenseyu4] [adsenseyu4]


Written by Il Vecchio Nerd


Comments

This post currently has no responses.

Leave a Reply








Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.