Tra eroi e giganti… quando l’oriente incontra l’occidente

Avatar Il Vecchio Nerd | Novembre 17, 2014

596538-postter_super
La notizia é arrivata a sorpresa la settimana scorsa direttamente dal twitter di uno degli editor Marvel più influenti dell’ultimo decennio , ovvero C.B. Cebulski.
L’editor, famoso per essere stato anche uno dei talent scout più prolifici di sempre (è lui , ad esempio, ad aver scoperto Skottie Young e ad aver portato in Marvel la nostrana Sara Pichelli) , annuncia a sorpresa che ci sarà una storia , che sarà edita sia in America che in Giappone , dove l’universo Marvel (in grande rispolvero mediatico) colliderà con l’universo del manga “Attacco dei Giganti”, uno dei tre manga più venduti nel paese del sol levante .
La storia sarà scritta , tra gli altri, dallo stesso Cebulski , sarà disegnato da Gerardo Sandoval e sarà composto da almeno due capitoli separati.
Le reazioni sono state molteplici: chi era incuriosito, chi schifato, chi esaltato .
48198
Molti hanno fatto il paragone con i vecchi esperimenti come la linea Tsunami o con la linea Mangaverse… andando , secondo me, completamente fuori pista.
Provo a chiarire un paio di cose per togliere un po’ la confusione generata dal tipico vociare “made in internet”
Prima di tutto la storia non sarà assolutamente in continuity e quindi non modificherà assolutamente le linee temporali né delle storie Marvel ne del manga.
Seconda cosa , ma forse più importante, é che questa mossa é una strategia commerciale ben studiata : da un lato abbiamo una Marvel che grazie ai cinecomics ha guadagnato mese dopo mese, uno spazio sempre più importante nel mercato giapponese e questa storia potrebbe essere il “cavallo di troia ” che permetterà alla Marvel di entrare ufficialmente nei posti alti della classifica di vendita del sol levante (cosa fino a qualche anno fa impensabile ) e dall’altro abbiamo un manga forte ma che , anche esso, sta subendo la crisi di vendite che il fumetto giapponese sta vivendo in occidente e che quindi prova a catturare nuovi utenti anche nel bacino supereroistico.
Ma quindi che trama dobbiamo aspettarci ?
Con queste premesse non aspettatevi “Watchmen” ma piuttosto un fumetto molto didascalico e basilare che punterà molto sul carisma dei personaggi e sui disegni della rising star Gerardo Sandoval.
Rimane il fatto che la mossa é molto interessante e ne aspetto gli sviluppi.
Io vi avviso: il 2015 sarà un anno interessantissimo per chi legge comics…forse più del già esaltante 2014.
Attack-on-Avengers-poster

Written by Il Vecchio Nerd


Comments

This post currently has no responses.

Leave a Reply








Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.